Come fare per...


Iscrizione all’albo dei CTU e dei periti
DOVE

Ufficio Servizi Amministrativi

COS'E'

Presso ogni Tribunale è istituito un albo dei consulenti tecnici (CTU), diviso in categorie. L’albo è tenuto dal Presidente del Tribunale e tutte le decisioni relative all’albo sono deliberate da un comitato da lui presieduto e composto dal Procuratore della Repubblica, da un rappresentante dell’ordine professionale o dalla camera di commercio per coloro che fanno parte di categorie che non sono organizzate in ordine o collegi professionali e, quindi non sono provvisti di albi professionali. Il professionista che si iscrive all’Albo verrà incaricato dai giudici per la redazione di perizie sulla materia di propria competenza.

CHI LO PUO' RICHIEDERE

Possono ottenere l’iscrizione all’albo coloro che sono forniti di speciale competenza tecnica in una determinata materia, sono di spiccata condotta morale e sono iscritti nelle rispettive associazioni professionali. Nessuno può essere iscritto in più di un albo.

COSA OCCORRE
  • Domanda di iscrizione all’albo con indicazione specifica delle materie richieste;
  • Dichiarazione sostitutiva:
    • dei dati anagrafici e di residenza nella Circoscrizione del Tribunale;
    • iscrizione all’Ordine Professionale ( oppure al Ruolo Periti Esperti della Camera Di Commercio- in mancanza Ordine Professionale);
    • del certificato del casellario giudiziale;
  • E’ Facoltativa la produzione del Curriculum Vitae, dettagliato, nonché eventuali titoli e documenti ritenuti utili per consentire di valutare il possesso, da parte del richiedente, della “speciale competenza tecnica” richiesta;
  • Fotocopia documento di identità in corso di validità e del codice fiscale .
QUANTO COSTA

Sull’istanza va applicata una marca da bollo da €.14,62 Solo dopo l’accoglimento della domanda di iscrizione dovrà essere versata (mediante versamento sul c/c postale n.8904 intestato a “Agenzia delle Entrate centro Operativo di Pescara Tassa Concessioni Governative – Sicilia “) la tassa di concessione governativa di €. 168,00 .

TEMPI MEDI NECESSARI

A cadenza semestrale si provvede all’aggiornamento dell’albo

Servizi per i cittadini